IMMISSIONI NUOVI MAGISTRATI ONORARI

IMMISSIONI NUOVI MAGISTRATI ONORARI

Alla luce dell'intenzione di immettere altri magistrati onorari negli uffici giudiziari da prendere dalle graduatorie del 2007, con particolare riferimento ai got e vpo, peraltro già anticipata nell'incontro tenutosi in occasione della recente manifestazione del 16 febbraio u.s., le associazioni di categoria hanno inviato al Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Giovanni Legnini una nota in cui evidenziano varie perplessità su tale progetto a partire dalla circostanza che la L. 57/16 (legge delega della riforma della magistratura onoraria e di pace) ha, di fatto, azzerato, se non reso del tutto inutilizzabili le suddette graduatorie, in considerazione della verifica cui tutti i magistrati onorari e di pace sono attualmente sottoposti per il mandato quadriennale (2016/2020); senza contare la diversa disciplina tra coloro che sono in servizio (regime transitorio) e coloro che dovranno essere immessi ex novo.

Si pubblica in calce la nota inviata.

CSM_INEFFICACIA GRADUATORIE 2007.pdf