COMUNICATO UNITARIO AL MINISTRO BONAFEDE

COMUNICATO UNITARIO AL MINISTRO BONAFEDE

Pubblichiamo il comunicato condiviso da numerose associazioni di categoria di giudici di pace, giudici onorari di tribunale e vice procuratori onorari rivolto al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede a seguito del deludente incontro del 4 dicembre u.s..

Le associazioni di categoria esprimono delusione e rabbia di fronte al muro di gomma ministeriale che continua a trincerarsi dietro l'alibi della mancanza di risorse, smentendo quanto espressamente sancito nel Documento Economico Finanziario 2019, redatto dal governo di cui il ministro fa parte, in cui viene chiaramente detto che sono state accantonate risorse per la copertura degli oneri previdenziali della magistratura onoraria.

Nonostante l'imminente apertura ufficiale della procedura di infrazione che costerà parecchi milioni di euro ai cittadini italiani, il Ministro Alfonso Bonafede nel suddetto incontro ha glissato l'argomento, visto che le salate sanzioni irrogate dall'Europa non saranno pagate da lui nè dalla sua tecnostruttura.

 

 

La superficialità con cui il Ministro Alfonso Bonafede ha ritenuto di trattare l'annoso problema della magistratura di pace ed onoraria ha determinato una rinnovata compattezza dell'intera categoria, ormai consapevole di non essere più disposta a subire i soprusi perpetrati per anni dalla classe politica e burocratica, ormai incapace di offrire soluzioni e quindi di risolvere i problemi.

 

COMUNICATO UNITARIO 04.12.2019.pdf